ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, verso terzo mandato del premier Erdogan

Lettura in corso:

Turchia, verso terzo mandato del premier Erdogan

Dimensioni di testo Aa Aa

La Turchia si prepara a scegliere domenica governo e parlamento dei prossimi quattro anni.

Risultato scontato, si parla insistentemente del terzo mandato per il primo ministro Recep Tayyip Erdogan con uno score fino al 47 per cento. Al potere dal 2002, Erdogan vuole una vittoria netta per cambiare la costituzione e puntare alla presidenza.

A intralciare i suoi piani, i repubblicani del CHP, il più antico partito del paese guidato da Kemal Kilicdaroglu, che promette maggiore libertà e democrazia e che i sondaggi danno al 27 per cento.

Sono 52 milioni gli elettori che votano per rinnovare 550 deputati:

“Il governo è stato al potere nel paese in maniera costante e sono soddisfatto del suo lavoro”, dichiara un elettore, “Credo che debba andare avanti”.

“L’atteggiamento del governo non rispecchia il mio stile di vita”, dice invece un’altra elettrice, “i turchi stanno diventando sempre più devoti, ogni giorno di più. Non sono a mio agio con quanto sta succedendo”.

A giocare contro il premier ci si sono messi anche i pirati informatici di Anonymous, quelli che per solidarietà con Julian Assange avevano mandato in tilt Visa e Mastercard on line e che ora hanno bloccato i siti del governo di Ankara.