ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si tedesco alla Grecia, ma sotto condizione

Lettura in corso:

Si tedesco alla Grecia, ma sotto condizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Bundestag, la camera bassa del

Parlamento tedesco, ha approvato una mozione non vincolante a favore del secondo pacchetto di aiuti alla Grecia ma ad una serie di condizioni. Prima fra tutte quella posta dal ministro

delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, che chiede che il piano di salvataggio di Atene preveda il coinvolgimento dei creditori privati.

“Se ci sono dubbi sulla capacità della Grecia a rimborsare il debito e dobbiamo guadagnare tempo per il nuovo prestito allora la partecipazione del settore privato é inevitabile”

E intanto ad Atene il consiglio dei ministri presieduto da Giorgio Papandreou ha approvato il programma economico varato dal ministro delle finanze con la troika formata da Fmi, Unione e Bce.

“Mi rendo conto, dice Papandreou, che i probemi sono molteplici per le famiglie, per i lavoratori, per i disoccupati, per i pensionati. Un programma duro, ma la terapia merita di essere applicata”

E continuano gli scioperi. Venerdi é la volta dei lavoratori portuali a scendere in piazza