ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fmi: in lizza Lagarde contro Carstens

Lettura in corso:

Fmi: in lizza Lagarde contro Carstens

Dimensioni di testo Aa Aa

A mezzanotte di venerdi scadono i termini ufficiali per la candidatura al posto di direttore generale del Fondo Monetario Internazionale. In lizza per la successione al francese Dominique Strauss Kahn la compatriota Christine Lagarde, attuale ministro delle Finanze, e il messicano Agustin Carstens governatore della banca centrale del paese centroamericano. La partita é ancora aperta anche se il rappresentante francese potrebbe avere la meglio.

“Cio’ che conta, dice quest’analista, é che la scelta deve essere fatta sulla base del merito e non in virtu’ della nazionalità del candidato. Credo che Christine Lagardaa abbia i numeri necessari per ricoprire la carica”.

Peccato che a Parigi la corte di gisutizia della repubblica ha deciso di prolungare fino all’8 luglio l’esame del ruolo avuto dal ministro nell’affaire Tapie. Lagarde é accusata di aver scelto una soluzione privata via l’arbitrato per risolvere la controversia tra Tapie e lo Stato. Una controversia risoltasi a favore di Tapie che ha incassato la somma di 250 milioni di euro. Una buccia di banana sulla quale potrebbe scivolare il ministro delle Finanze