ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria deferita al Consiglio Onu per attività nucleari

Lettura in corso:

Siria deferita al Consiglio Onu per attività nucleari

Dimensioni di testo Aa Aa

L’agenzia nucleare delle Nazioni Unite ha deferito la Siria al Consiglio di Sicurezza per aver segretamente cercato di costruire un reattore nucleare.

Un’iniziativa che rafforza la pressione su Damasco, proprio mentre il Consiglio dell’Onu sta per votare un progetto di risoluzione che condannerebbe il regime siriano per aver represso nel sangue le proteste di piazza.

Sulla Siria però le potenze internazionali sono divise, come dimostrano i commenti del portavoce del ministro degli esteri russo, secondo il quale il paese non rappresenta un pericolo per la sicurezza globale. Anzi, le minacce di sanzioni – avverte – potrebbero aumentare le tensioni interne al regime con conseguenze negative per l’intera regione.

La votazione all’Aiea ha registrato l’opposizione non solo della Russia, ma anche della Cina e di alcuni paesi arabi. Sotto accusa è il complesso di Dair Alzour, bombardato dall’aviazione israeliana nel 2007: secondo l’agenzia di Vienna, si trattava di un reattore per la produzione di plutonio e avrebbe avuto quindi finalità militari. Una tesi che era già stata formulata dall’intelligence americana e che la Siria è tornata a smentire con forza.