ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: un miliardo di dollari promessi al Cnt

Lettura in corso:

Libia: un miliardo di dollari promessi al Cnt

Dimensioni di testo Aa Aa

Un miliardo di dollari in promesse di finanziamento. E’ il risultato del terzo incontro del gruppo di contatto per la Libia. I delegati si sono riuniti ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, per organizzare il dopo Gheddafi. Il punto principale in discussione, proprio i finanziamenti al Cnt, il Consiglio nazionale transitorio. L’ex ministro degli esteri libico che si è unito agli insorti:

“Abbiamo bisogno di denaro in contanti nelle nostre mani. Abbiamo bisogno di soddisfare le nostre necessità, altrimenti qual è l’interesse di avere bombardamenti Nato dall’aria, noi che combattiamo sul terreno e la fame che ci sconfigge su tutti i fronti?”.

Il Cnt ha detto di aver bisogno di tre miliardi di dollari in aiuti internazionali nei prossimi quattro mesi. L’Italia contribuirà per 400 milioni di euro.

“Ogni paese avrà accordi individuali con il Cnt, ma in generale, per il futuro della Libia, devono essere decisi meccanismi di finanziamento in modo che i beni della Libia vengano utilizzati per il futuro della popolazione libica”.

Metre si discute di aiuti, sul campo i combattimenti continuano. La Nato ha intensificato i raid aerei su Tripoli. Le forze lealiste hanno riaperto il fronte di Misurata. I ribelli sono impegnati via terra. Per contribuire ai costi del conflitto, il Cnt ha annunciato che produrrà presto 100 mila barili al giorno, mentre è andata in porto la prima consegna di petrolio negli Usa.