ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen, si rafforza la pressione sul vice presidente

Lettura in corso:

Yemen, si rafforza la pressione sul vice presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di manifestanti si sono raccolti nei pressi della residenza del vice presidente yemenita, invocando la formazione di un consiglio transitorio che traghetti il paese fuori dalla crisi che lo attanaglia da cinque mesi.

La prima divisione del generale dissidente Ali Moshen Al Ahmar, che nelle ultime settimane si era schierata dalla parte della rivolta, ha però fatto sgomberare la zona, sparando colpi di avvertimento in aria. I manifestanti hanno accusato i militari di tradire la rivoluzione.

“Non vogliamo cacciare soltanto il presidente Saleh, ma l’intero regime e chiediamo un consiglio transitorio per guidare il paese”.

Restano incerte, intanto, le condizioni di Ali Abdullah Saleh, ricoverato in un ospedale saudita. Secondo fonti mediche, nell’attentato di venerdì scorso avrebbe riportato ustioni sul 40% del corpo.