ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vulcano: riaprono gli aeroporti di Buenos Aires

Lettura in corso:

Vulcano: riaprono gli aeroporti di Buenos Aires

Dimensioni di testo Aa Aa

Si disperde la nube del vulcano cileno Puyehue. E dopo una giornata di blocco totale e ore di attesa, a Buenos Aires riprendono i voli verso nord.

Fermi invece fino a giovedì gli aerei diretti a sud, dove gli scali di varie città restano chiusi.

L’immensa nuvola di cenere ha raggiunto un’altezza di 12 mila metri e si estesa in Argentina, ha attraversato il Brasile e minacciato anche l’Uruguay.

Il vulcano cileno, situato a sud, nella Cordigliera delle Ande, è entrato in attività sabato dopo mezzo secolo e ha steso ovunque un manto di cenere.

Evacuate 4 mila persone per un’eruzione che, pur diminuita, potrebbe durare diverso tempo, avvertono i vulcanologi.