ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Foto osè inviate su Internet: deputato Usa si scusa in pubblico  

Lettura in corso:

Foto osè inviate su Internet: deputato Usa si scusa in pubblico  

Dimensioni di testo Aa Aa

Ammette l’errore, piange davanti ai giornalisti, ma non si dimette dal Congresso. Anthony Weiner, parlamentare democratico statunitense ha confessato in pubblico di aver inviato sue foto osè a donne conosciute su Internet.

“Venerdi scorso ho provato a mandare una mia foto, per scherzo, a una donna di Seattle. Poi mi sono accorto che la foto era finita sul mio profilo di Twitter, e ho avuto paura. L’ho tolta e ho denunciato di essere stato vittima di un hacker”.

Una volta ammessa pubblicamente la mancanza, il deputato ha escluso di dimettersi dall’incarico o di lasciare la politica, ma ha voluto scusarsi con tutti.

“Ho causato dolore alle persone a cui tengo e a persone che credono in me. Sono profondamente dispiaciuto, chiedo scusa a mia moglie e alla nostra famiglia”.

Intanto le foto di Anthony Weiner circolano sulla rete, con il loro codazzo imbarazzante di commenti. Il deputato si era sposato l’anno scorso con una funzionaria del Dipartimento di Stato, che lavora a stretto contatto con Hillary Clinton. La moglie ha saputo la verità soltanto ieri mattina.