ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E.coli, l'UE decide sui rimborsi

Lettura in corso:

E.coli, l'UE decide sui rimborsi

Dimensioni di testo Aa Aa

La Commissione europea potrebbe rimborsare un terzo del valore di frutta e verdura invenduta a causa della diffusione del batterio killer di escherichia coli. E’ una delle proposte che il commissario europeo all’agricoltura ha avanzato nella riunione dei ministri a Lussemburgo.

“Proporremo di impegnarci per 150 milioni di euro – dice Dacian Cioloş. Vedremo quali saranno le stime dei danni che arriveranno nei prossimi giorni. Spero che le autorità tedesche riescano a dare rapidamente un responso sull’origine dell’infezione. In mancanza di tale informazione sarà infatti difficile riconquistare la fiducia dei consumatori”.

La Spagna appare decisa a chiedere un indennizzo integrale dei danni subiti dopo che le autorità tedesche avevano messo ingiustamente sotto accusa i cetrioli spagnoli.

L’intero mercato europeo di frutta e verdura ha un valore di circa due miliardi e mezzo di euro a settimana.