ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E.coli, compensazioni per almeno 150 milioni

Lettura in corso:

E.coli, compensazioni per almeno 150 milioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Compensazioni per almeno 150 milioni di euro sono state decise dai ministri dell’agricoltura dell’Unione europea in favore dei produttori di frutta e verdura colpiti dalla crisi dell’escherichia coli.

“Ho preso l’impegno di rivedere questa somma – ha detto il commissario all’agricoltura Dacian Cioloş -, quindi di innalzare ulteriormente l’ammontare globale delle compensazioni e di tornare con una proposta sostanzialmente migliorata, che sia equilibrata e giustificata dall’attuale situazione”.

I ministri hanno deciso anche di rendere più flessibili gli attuali meccanismi di compensazione previsti dalla normativa europea, i quali prevedono che gli indennizzi siano distribuiti attraverso le organizzazioni professionali agricole.

“Non arriviamo alla conclusione che i sistemi di controllo sulla sicurezza alimentare che abbiamo in Europa non sono efficaci – ha detto il commissario alla salute John Dalli -. Le nostre politiche sulla produzione e la sicurezza alimentare sono le migliori del mondo”.

Per definire l’ammontare esatto delle compensazioni sarà necessario il contributo di ciascun Stato membro che dovrà fornire dati sui danni subiti dagli agricoltori.