ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: opposizione chiede transizione immediata

Lettura in corso:

Yemen: opposizione chiede transizione immediata

Dimensioni di testo Aa Aa

Per i manifestanti yemeniti la rivoluzione ha centrato il suo primo obiettivo e festeggia in piazza la partenza di Ali Abdullah Saleh.

Operato a Riad per le ferite riportate nel recente attentato, il presidente sta bene e tornerà a breve, afferma invece il suo vice Abed Rabbo Mansour Hadi.

Prospettiva che desta qualche preoccupazione: “Speriamo che gli Stati del Golfo riescano a convincere Saleh a non tornare”, dice u ndimostrante, “perché se lo fa qui sarà guerra”.

Ed è proprio ad Hadi che il paese guarda per una transizione pacifica e immediata.

A lui giovani e opposizione chiedono un consiglio presidenziale ad interim che guidi il paese verso la formazione di un governo di tecnici, un consiglio transitorio e una nuova costituzione.

E che questo sia il momento giusto, lo pensano anche a Washington: “Crediamo”, ha dichiarato il segretario di stato statunitense Hillary Clinton, “che una transizione immediata sia nel miglior interesse del popolo yemenita”.

E mentre nel paese continuano le violenze, soprattutto nel sud, l’Europa invita al rispetto del cessate il fuoco e alla riconciliazione nazionale. E promette sostegno verso la democrazia.