ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attesi i risultati definitivi sull'origine dell'epidemia di E. Coli

Lettura in corso:

Attesi i risultati definitivi sull'origine dell'epidemia di E. Coli

Dimensioni di testo Aa Aa

Resta chiusa l’azienda tedesca sospettata di essere all’origine della contaminazione da Escheria coli. Le autorità hanno tolto dal mercato i prodotti della cooperativa di Uelzen, sul mercato da trent’anni, e consigliato ai consumatori di evitare i germogli crudi. Il batterio, stando ai primi test, si trovava nei germogli di soia. I risultati definitivi sono attesi in giornata.

Il ministro dell’Agricoltura della Bassa Sassonia:

“Lavora onestamente, è una normale azienda di medie dimensioni e non può farci niente, è solo questione di sfortuna essere all’origine della contaminazione e a causa di questo l’intera catena di produzione è stata messa sotto sopra”.

Il batterio ha causato la morte di almeno 22 persone in Europa. 2.200 sono state infettate in 12 diversi paesi. La variante di Escheria Coli provoca diarrea emorargica e può causare complicazioni ai reni.

Il mercato di frutta e verdura spagnolo sta ancora facendo i conti con le accuse, rivelatesi false, di aver causato l’epidemia. I produttori spagnoli intendono chiedere risarcimenti.