ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A lezione di creatività

Lettura in corso:

A lezione di creatività

Dimensioni di testo Aa Aa

Puo’ ossere una dote naturale oppure si puo’ imparare lavorando duramente: la creatività è una grande fortuna. E’ una risorsa molto importante anche per quanto riguarda l’istruzione ed è il tema di questa puntata di Learning World.

Cambogia, l’arte per costruire il futuro

In Cambogia 32 anni fa è nata un scuola d’arte per aiutare gli orfani a superare il trauma delle atrocità compiute dai Khmer rossi. L’associazione Phare Ponleu Selpak, “la luce dell’arte” in lingua khmer, inizia la sua avventura nel 1979 alla frontiera thailandese in un campo profughi che accoglieva i cambogiani in fuga dal genocidio.

Prima viene creato un corso di disegno poi quelli di musica, film d’animazione, teatro e circo. E’ stata aperta anche una scuola pubblica che oggi accoglie 1300 bambini. Un programma di protezione dell’infanzia, sostenuto dall’Unicef, aiuta i bambini orfani, vittime del traffico di esseri umani o di violenze domestiche.

Islanda, “oggi c‘è corso di creatività”

Il progetto Innovation Education è stato applicato nelle scuole elementari islandesi negli ultimi venti anni ed è nel programma scolastico nazionale dal 1999. Intende sviluppare le capacità creative degli studenti.

Gli allievi vengono spronati a osservare il loro ambiente, a individuare i bisogni reali, a trovare le soluzioni e a essere capaci di presentarle e descriverle, attraverso disegni e modelli, spiegano gli insegnanti. Si stimola la curiosità, invitando a porre domande e a cercare le risposte. L’obiettivo è spingere i bambini a creare nuove conoscenze.