ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: migliaia in piazza chiedono stato palestinese sui confini del 1967

Lettura in corso:

Israele: migliaia in piazza chiedono stato palestinese sui confini del 1967

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di persone hanno manifestato in Israele per chiedere la creazione di uno stato palestinese fondato sui confini del 1967. A Tel Aviv alcune migliaia di persone hanno risposto all’appello a sfilare lanciato da un collettivo di sinistra a sfilare, con bandiere israeliane e manifesti contro il premier Benjamin Netanyahu:

Per i manifestanti, il riconoscimento dei confini del 1967 è condizione indispensabile per la pace: “Israele dovrebbe riconoscere lo stato della Palestina. Israele dovrebbe fare la pace con i palestinesi – dice Adam Keller, portavoce del blocco pacifista “Gush Shalom” -. Israele dovrebbe accettare i confini del 1967 come base per la pace. Il governo ci sta portando al disastro, Netanyahu ci sta portando al disastro”.

L’iniziativa è stata fatta coincidere con il quarantaquattresimo anniversasio dell’inizio della Guerra dei Sei Giorni e si è concretizzata sulla scia della recente visita di Netanyahu negli Stati Uniti, dove proprio la questione dei confini del futuro stato palestinese ha fatto emergere frizioni con il presidente Barack Obama.