ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Greci in piazza a oltranza contro l'austerity

Lettura in corso:

Greci in piazza a oltranza contro l'austerity

Dimensioni di testo Aa Aa

Più di 50 mila greci in piazza ancora una volta contro il nuovo giro di vite annunciato dal premier Papandreu.

Sacrifici giudicati eccessivi per un paese sull’orlo della bancarotta. Ma imposti da Europa e Fmi in cambio di altri prestiti e della quinta tranche dei 110 miliardi di euro già accordati.

Ladri, gridano i manifestanti all’indirizzo di politica e finanza, ad Atene come a Bruxelles. E chiedono invece misure sociali e aiuti all’impiego.

“Deve accadere qualcosa in modo che se ne vadano”, afferma una pensionata, “Noi siamo vecchi, ma i nostri ragazzi sono senza lavoro, cosa faranno? Le cose sono difficili. Devono andare via, così verranno giorni migliori”.

E i manifestanti promettono un nuovo sciopero generale il 15 di giugno contro l’euro e l’austerity accusati di affamare la Grecia.