ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Italia festeggia il 2 giugno alla presenza dei leader mondiali

Lettura in corso:

L'Italia festeggia il 2 giugno alla presenza dei leader mondiali

Dimensioni di testo Aa Aa

È una festa della Repubblica speciale quella segna il 2 giugno quest’anno.

La giornata è cominciata con l’omaggio del Capo dello Stato alla tomba del Milite ignoto al Vittoriano, continuando con la tradizionale parata militare alla quale per la prima volta, in occasione del 150esimo anniversario dell’unità d’Italia, sono state invitate personalità provenienti da tutto il mondo.

Accanto alle autorità dello Stato, 40 leader internazionali e più di 80 delegazioni straniere hanno assistito alla sfilata: per quasi un’ora mezza, i protagonisti di via dei Fori imperiali sono stati i circa 5mila soldati e 500 civili che hanno ripercorso lo sviluppo della nazione e del Tricolore.

Dopo la rievocazione storica, l’omaggio alle missioni internazionali alle quali le Forze italiane partecipano in diverse aree del mondo, mentre la conclusione è stata dedicata ai reparti d’elite delle Forze armate e ai mezzi d’avanguardia dell’industria nazionale.

A permettere le celebrazioni, uno spiegamento eccezionale di forze dell’ordine: tiratori scelti sui tetti, 2.500 agenti di polizia, nonché divieto di sorvolo sui cieli della capitale.

Nel programma dei festeggiamenti, anche il concerto di Vivaldi nella Cappella paolina in Vaticano e la cena di gala al Quirinale.