ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Parlamento giapponese conferma la fiducia a Kan

Lettura in corso:

Il Parlamento giapponese conferma la fiducia a Kan

Dimensioni di testo Aa Aa

Non è passata la mozione di sfiducia votata questa mattina contro il Primo Ministro giapponese Naoto Kan. Promotore dell’iniziativa era stato il partito conservatore all’opposizione, che gli rimprovera una cattiva gestione del disastro sismico e nucleare.

Poco prima dell’apertura del dibattito, Kan aveva annunciato le sue prossime dimissioni. Una mossa che ha ricompattato di fronte al voto il proprio partito, compresa l’ala che lo aveva recentemente contestato provocando tensioni interne.

“Per quanto mi riguarda, intendo occuparmi delle conseguenze del terremoto. Una volta che le cose saranno sistemate e che avrò assolto i miei compiti, mi auguro di poter lasciare la responsabilità nelle mani di una generazione di giovani”.

Incassata la fiducia del Parlamento, il Premier sessantaquattrenne potrebbe comunque lasciare l’incarico, dopo poco più di un anno dall’inizio del suo mandato. Nel 2009 le urne lo avevano proclamato vincitore dopo più di mezzo secolo di dominazione dei conservatori sulla vita politica del Paese.