ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

È guerra in Yemen, uccisa una bambina a Sanaa

Lettura in corso:

È guerra in Yemen, uccisa una bambina a Sanaa

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo Yemen vive una sanguinosa guerra civile. C‘è una bambina di sette anni fra le quindice persone uccise a Sanaa negli scontri a fuoco tra forze governative e ribelli. È stata colpita in casa da un proiettile vagante.

Oltre sessanta persone sono morte nelle ultime 48 ore nella capitale: per strada è guerra tra l’esercito fedele al presidente Ali Abdullah Saleh e le milizie dello sceicco Sadeq al-Ahmar. I combattimenti si sono estesi in tutta la città e l’aeroporto è stato chiuso. L’Italia aveva già provveduto a chiudere la propria Ambasciata.

Gli scontri proseguono anche a Taez, nel sud del Paese. Mentre dagli altri villaggi, le tribù alleate allo sceicco Al-Ahmar inviano uomini armati nella capitale.

Lungo il percorso di avvicinamento i miliziani si sono scontrati con le truppe governative a un posto di blocco militare.