ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bosnia: cerimonia per le vittime della guerra dell'ex Jugoslavia

Lettura in corso:

Bosnia: cerimonia per le vittime della guerra dell'ex Jugoslavia

Dimensioni di testo Aa Aa

Erano circa duemila i musulmani di Bosnia che mercoledì hanno preso parte ai funerali di sette uomini e una donna, uccisi durante la guerra dell’ex Jugoslavia, i cui resti sono stati ritrovati di recente.

Presente anche il fratello di un ragazzo trucidato a soli 22 anni: “So che Mladic non lo ha uccisio personalmente, ma l’ha ucciso con la sua politica, con il suo regime e i suoi uomini. Hanno preso così tante giovani vite!”

Ramiza invece seppellisce la madre: “Un genitore è un genitore e tutti dobiamo morire. Se lei fosse morta per cause naturali…ma è stata uccisa, cosa possiamo fare? Non possiamo sfuggire al nostro destino, dobbiamo vivere, ma non è facile”.

Tutti i presenti hanno ricordato le 1533 persone uccise a Zvornik. Ma 580 ancora mancano all’appello. Venerdì intanto Mladic comparirà per la prima volta davanti ai giudici dell’Aja. Il boia di Srebrenica dovrà rispondere anche di questo massacro.