ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spazio. Ultimo perfetto atterraggio per Endeavour

Lettura in corso:

Spazio. Ultimo perfetto atterraggio per Endeavour

Dimensioni di testo Aa Aa

È stato l’ultimo viaggio per la navetta Endeavour, che è atterrata in Florida, in perfette condizioni e in perfetto orario, alle 8.35, ora centrale europea.

Sull’Endeavour c’era anche l’astronauta italiano Roberto Vittori, al suo secondo soggiorno sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Le manovre per l’atterraggio sono cominciate quando il comandante, lo statunitense Mark Kelly, ha azionato i motori orbitali alle 7.29 per frenare un po’ lo shuttle che andava a una velocità di circa 28mila km all’ora. Una frenata sufficiente a far uscire dall’orbita il veicolo spaziale, facendogli cominciare la sua discesa di circa un’ora verso la Florida e il Centro spaziale Kennedy di Cape Canaveral.

L’atterraggio è stato fatto in comando manuale per le ultime fasi, a partire da 3 minuti prima di toccare il suolo. Per il comandante Mark Kelly si è trattato del primo atterraggio notturno.

Dopo questa ultima avventura l’Endeavour andrà in pensione. Fra circa un mese toccherà all’Atlantis effettuare l’ultimo viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale. Al suo ritorno sulla terra l’avventura degli shuttle passerà definitivamente alla storia.