ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riuniti in Turchia esponenti dell'opposizione siriana. Obiettivo: creare un "governo in esilio"

Lettura in corso:

Riuniti in Turchia esponenti dell'opposizione siriana. Obiettivo: creare un "governo in esilio"

Dimensioni di testo Aa Aa

Esponenti in esilio dei gruppi di opposizione siriana si sono riuniti ad Antalya in Turchia con l’obiettivi di definire una piattaforma unitaria attraverso la quale stabilire contatti con la comunità internazionale.

Un obiettivo ambizioso, se si tiene conto che per molti gruppi l’unico punto in comune è l’essere opposti al regime di Damasco.

“Questo organismo porterà avanti quello che i siriani stanno facendo”, spiega un esponente della Fratellanza musulmana. “Li aiuteremo fornendogli supporto politico e logistico. Dobbiamo definire un futuro conveniente per tutti, sicuramente più conveniente di quanto Bashar al-Assad possa offrire”.

La conferenza si è tenuta tra strettissime misure di protezione disposte dalla polizia turca. Le centinaia di agenti in divisa e in borghese presenti, non sono bastate tuttavia a evitare che un gruppo di sostenitori del governo siriano entrasse in contatto con gli esponenti dell’opposizione, arrivando rapidamente alle mani.