ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E.Coli: non è chiara l'origine della contaminazione

Lettura in corso:

E.Coli: non è chiara l'origine della contaminazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Salgono a 16 le vittime dell’E. Coli, di cui 15 in Germania e una in Svezia. Le autorità sanitarie non sono ancora a scoprire dove si annida il batterio killer, ma secondo i risultati dei primi esami i patogeni individuati su alcuni cetrioli non corrisponderebbero a quelli rilevati in alcuni pazienti.

Cornelia Prüfer-Storcks, ministro della salute del Land tedesco di Amburgo spiega: “Posso dire che due dei quattro cetrioli su cui abbiamo trovato l’E.Coli hanno i patogeni dell’E.Coli, tuttavia non del tipo O104 che spiegherebbe le serie complicazioni, i contagi qui ad Amburgo”.

Nonostante le autorità tentino di rassicurare i consumatori, le vendite di frutta e verdura in tutta Europa sono in calo. Pesanti le conseguenze su agricoltori e autotrasportatori. Nelle prossime ore la Spagna, da cui proverrebbero i cetrioli sotto osservazione, chiederà a Bruxelles misure straordinarie.