ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: incriminato generale per fallito golpe 2003

Lettura in corso:

Turchia: incriminato generale per fallito golpe 2003

Dimensioni di testo Aa Aa

A due settimane dalle elezioni parlmentari in Turchia un altro generale entra nel mirino della giustizia. Bilgin Balanli, già capo delle accademie militari e indicato come prossimo comandante dell’aviazione, è finito in manette perché accusato di aver preso parte al tentato golpe del 2003. Il militare è stato condotto davanti ai giudici del tribunale di Istanbul che lo hanno interrogato per ore. Il colpo di stato sarebbe stato progettato contro il governo di matrice islamica ma mai portato a termine.

La tensione tra potere politico e militare è palpabile. Il procuratore capo di Ankara ha chiesto che gli ex generali Kenan Evren e Tashin Sahinkaya vengano ascoltati come ‘sospettati’ per il golpe del settembre 1980. Il primo avrebbe guidato il colpo di Stato, l’altro era a capo dell’aeronautica.

La testimonianza può essere richiesta dopo che lo scorso anno un referendum aveva emendato la Costituzione del Paese, cancellandone l’articolo 15 che impediva il processo ai responsabili del golpe.