ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mladic, Belgrado respinge il ricorso contro l'estradizione

Lettura in corso:

Mladic, Belgrado respinge il ricorso contro l'estradizione

Dimensioni di testo Aa Aa

I giudici del Tribunale speciale per i crimini di guierra di Belgrado hanno respinto il ricorso presentato dai legali di Ratko Mladic contro l’estradizione del loro assistito all’Aja.
 
L’istanza era stata depositata solo poche ore prima, e la rapidità della decisione del collegio lascia pochi dubbi sulle intenzioni delle autorità serbe di consegnare al Tpi per l’ex Yugoslavia l’ex generale.
 
“L’appello è stato respinto, dunaue l’estradizione può andare avanti”, dice il procuratore.
 
Secondo indiscrezioni la procedura dovrebbe completarsi in poche ore, dopo la firma del ministro e il trasferimento materiale all’Aja. Tramite il suo  avvocato, che è anche un vecchio amico, Mladic aveva ottenuto il permesso di visitare la tomba della figlia, nel cimitero di Belgrado, visita nella quale è stato accompagnato dai medici che lo hanno preso in cura.
 
Mladic, accusato di crimini di guerra e considerato il responsabile del massacro di settemila musulmani a Srebrenica, ha infine chiesto di poter essere condotto al Tribunale penale internazionale indossando la divisa da generale.