ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania i disoccupati al 7%

Lettura in corso:

Germania i disoccupati al 7%

Dimensioni di testo Aa Aa

In Germania mancano operai specializzati al punto che se la situazione continua c‘è il serio rischio di vedere compromessa la ripresa tedesca. Un contesto generale tuttavia molto favorevole in quanto per la prima volta dalla riunificazione tedesca, vent’anni fa, a maggio il numero degli iscritti al collocamento é pari al 7% della popolazione attiva contro il 7,1% registrato ad aprile. I senza lavori scendono sotto la soglia storica dei tre milioni.

Secondo il ministro del Lavoro Ursula von der Leyen in generale il mercato del lavoro in Germania gode ottima salute. Cio’ che conta é il consolidameneto e gettare le basi per il futuro. Invece almeno un milione di posti altamente qualificati restano inoccupati per la mancanza di manodopera.

Risultato le aziende sono sempre piu’ preoccupate se la situazione continua.

A maggio il numero dei disoccupati é in calo di circa ottomila unità rispetto ad aprile qquando i sneza lavoro erano scesi di 37 mila persone.

Una battuta d’arresto che non preoccupa gli analisti che prevedono un’ulteriore diminuzione dei disoccupati grazie alla crescita degli ordini all’industria.