ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A breve la decisione sull'estradizione di Mladic

Lettura in corso:

A breve la decisione sull'estradizione di Mladic

Dimensioni di testo Aa Aa

Si attende da un momento all’altro la decisione sull’estradizione di Ratko Mladic. L’ex leader militare dei serbi di Bosnia è accusato di genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità compiuti durante il conflitto in Bosnia fra il 1992 e il 1995.

Ieri sera il suo avvocato Milos Saljic ha presentato ricorso contro il suo trasferimento al carcere di Scheveningen, vicino all’Aja, dove ha sede il Tribunale speciale per l’ex Jugoslavia. Secondo il legale l’ex generale non sarebbe in grado di viaggiare per vie delle sue preoccupanti condizioni di salute. La decisione finale spetta a tre giudici del Tribunale speciale di Belgrado e al ministero della giustizia serbo.

Nelle prime ore della mattinata Mladic è stato autorizzato a uscire dalla cella in cui è detenuto per visitare la tomba della figlia Ana, morta, probabilmente suicida, nel 1994, a 23 anni.