ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Poche violenze, tanta rabbia. Belgrado in piazza per Mladic

Lettura in corso:

Poche violenze, tanta rabbia. Belgrado in piazza per Mladic

Dimensioni di testo Aa Aa

Scongiurato il rischio delle violenze, a Belgrado resta l’eco dei cori inneggianti a Ratko Mladic. Circa 10.000, secondo la polizia, i manifestanti che hanno risposto all’appello del partito ultranazionalista, scendendo in piazza in solidarietà con l’ex capo militare dei serbi di Bosnia.

In una città blindata, i dimostranti hanno rivolto rabbia e slogan contro il presidente Boris Tadic, accusato di aver consegnato alla giustizia quello che considerano un eroe nazionale.

Terminata con limitati scontri, innescati da una sassaiola e un lancio di oggetti, la mobilitazione si proponeva anzitutto di protestare contro il sempre più probabile trasferimento di Mladic al Tribunale Penale Internazionale dell’Aja. Fra poche ore, la scadenza del termine per la presentazione del ricorso.