ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Honduras: ritorno trionfale per Zelaya, quasi due anni dopo golpe

Lettura in corso:

Honduras: ritorno trionfale per Zelaya, quasi due anni dopo golpe

Dimensioni di testo Aa Aa

Manuel Zelaya è rientrato in Honduras, quasi due anni dopo il colpo di Stato che lo ha cacciato dal potere. Sfidando le temperature torride, decine di migliaia di sostenitori lo hanno accolto all’aeroporto di Tegucigalpa. “Resistenza pacifica, amici miei ha detto Zelaya -. La resistenza è oggi il grido di vittoria del ritorno in Honduras di tutti i diritti e di tutte le garanzie della democrazia honduregna”.

Il ritorno di Zelaya potrebbe spianare ora la strada alla riammissione dell’Honduras nell’Organizzazione degli Stati Americani, con lo sblocco di aiuti internazionali vitali per il Paese centramericano, dove quasi il 70 percento dei circa 8 milioni di abitanti vive con meno di 3 euro al giorno.

L’espulsione del Paese era stata decisa in seguito al colpo di stato civile-militare che il 28 giugno del 2009 cacciò dal potere Zelaya, diventato per molti troppo di sinistra. Una cacciata che scatenò molte proteste di piazza. Il suo rientro è stato reso possibile da un accordo mediato da Venezuela e Colombia con l’attuale presidente honduregno Porfirio Lobo.