ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Taleban contro Nato e polizia. Sangue in Afghanistan

Lettura in corso:

Taleban contro Nato e polizia. Sangue in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Rivendicato dai taleban l’attacco contro i vertici militari locali e della Nato, nel nord-est dell’Afghanistan.

Sette, tra cui due militari tedeschi e altrettanti alti ufficiali della polizia locale, le vittime del kamikaze che si è fatto esplodere nell’edificio che ospita il governo della provincia di Takhar.

La regione è limitrofa a quella di Kunduz, bastione dove i taleban hanno di recente moltiplicato i loro attacchi.

Gravemente ferito, secondo fonti governative tedesche, il capo delle forze militari Nato in Afghanistan settentrionale, Markus Kneip. L’alto ufficiale sarebbe stato investito dall’esplosione, mentre usciva da una riunione con numerosi responsabili delle forze di sicurezza locali.

Tra loro anche il capo della polizia per il nord del paese Daud Daud. Vice-ministro dell’interno ed ex governatore della stessa provincia di Takhar, il generale era noto nella regione anche per il pugno di ferro adottato nella lotta contro la droga. Con lui ha perso la vita anche il capo della polizia provinciale.