ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

X-men: first class. Nelle sale il 3 giugno il prequel della saga

Lettura in corso:

X-men: first class. Nelle sale il 3 giugno il prequel della saga

Dimensioni di testo Aa Aa

Si torna indietro in questo passo avanti della serie X-Men. Si torna all’inizio epico della saga, grandi domande trovano risposta: come si sono conosciuti gli X-Men, chi è il prefessor X e perché sta su una sedia a rotelle?

L’interprete di questo importante personaggio per l’intera saga, James McAvoy, noto al pubblico e alla critica per “Atonement”, racconta di essere sempre stato un grande fan degli X-men.

“Mi sono piaciuti i primi due film della serie ed ero un gran patito del fumetto da ragazzino. Mi piace molto il senso profondo che emerge dalla saga – spiega McAvoy – attraverso tutti i media che ha utilizzato. Ovvero il tema dell’outsider, dell’emarginato. Questo film ha un grande significato per me, sicuramente”.

A Kevin Bacon è andata la parte del cattivo, Sebastian Shaw. Anche nel suo caso l’attrazione è stata per il tema di fondo della storia degli X-Men

“Mi sono sentito parte di una grande progetto cinematografico”, racconta l’attore vincitore di un Golden Globe. “Farò parte di un grande fumetto che ha in sé un messaggio. Accettarsi per quello che si è. E di essere tolleranti verso chi è non è come te, non ti somiglia o nemmeno parla come te. Questo è sempre stato parte della storia.”

L’attrice January Jones interpreta Emma Frost, la donna amata da Sebastian Show, nemica degli x men all’inizio, ma poi passata dalla loro parte. Un personaggio amatissimo dai lettori del fumetto ma che non era apparso prima sul grande schermo.

“Nessuno ha interpretato questi personaggi prima di noi. Abbiamo potuto partire da zero. Quando ti danno così tanto materiale con cui lavorare – spiega la Jones – è come un grande regalo che puoi fare tuo e divertirti con la ricerca”.

Siamo negli anni ’60, un periodo cruciale per la storia degli Stati Uniti, al culmine della guerra fredda, con la crisi missilistica cubana alle porte e le battaglie per i diritti civili in casa.

Un momento interessante per parlare dei superpoteri di questi personaggi che salvano il mondo, ma che hanno anche bisogno di approvazione, diritti e tolleranza.

E’ in questo contesto che il Professor X e Magneto, l’uomo capace di controllare il magnetismo, di sollevare sottomarini, si incontrano prima di diventare acerrimi nemici.

Il film esce nei cinema di tutto il mondo il 3 giugno.