ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nikki Sixx racconta l'handicap con un libro fotografico e un disco

Lettura in corso:

Nikki Sixx racconta l'handicap con un libro fotografico e un disco

Dimensioni di testo Aa Aa

“This is gonna hurt” è il titolo della denuncia tutta personale alle bugie del mondo patinato che distoglie dalla malattia, dalla sofferenza e dalla diversità.

L’artista americano Nikki Sixx dedica il suo ultimo progetto musicale ed editoriale al ricordo della sorella Lisa, affetta da Sindrome di Down, cieca e quasi completamente sorda. Un trauma che lo portò ad allontanarsi completamente dalla sorella nella vita adulta, fino alla sua morte.

Cosi racconta l’esperienza creativa Nikki Sixx:

“Sto seduto a scrivere questo libro e a guardare le foto. Sono in questo studio di registrazione della Funny Farm Studios, che è anche la mia casa e guardo a tutta l’arte e gli oggetti di scena e mi rendo conto quanto abbia cercato nella mia vita di riconnettermi con una sorta di sua versione”. – ha detto. “Era legata ad una sedia a rotelle. ho tutte queste foto di carrozzine, aveva problemi di salute, ho questa collezione di attrezzature mediche del 19esimo secolo. Va avanti a lungo e suona macabro ma è un modo quasi subconscio si riconnettermi con mia sorella e fare resuscitare al sua memoria attraverso la mia fotografia”.

Oltre a suonare il basso per i Motley Crue ha anche una sua band chiama Sixx AM con cui ha registrato un cd che esce insieme al libro.

“L’ultima canzone del disco si intitola Skin, Pelle, spiega Sixx e racconta un episodio che lo ha colpito:

“Questa signora che aspettava la figlia davanti a scuola si è trovata ad ascoltarla in quel momento. Mentre la canzone cominciava lei ha visto uscire dalla scuola questa bambina deforme. Era felice e raggiante. Intanto la canzone diceva “tu nons ei la tua pelle, ma loro vedono solo cicatrici. La donna ha cominciato a piangere, ha preso in braccio sua figlia è corsa a casa ed ha postato la storia sulla mia pagina Facebook. L’ho trovata bellissima. La donna mi ha scritto che in quel momento tutto aveva trovato un senso”.

Sia il libro che il cd hanno da subito avuto grande successo negli Stati Uniti.