ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

DSK cambia appartamento ma rimane sotto scorta

Lettura in corso:

DSK cambia appartamento ma rimane sotto scorta

Dimensioni di testo Aa Aa

Su e giù per Manhattan ma sempre sotto scorta e controllato a vista.

L’ormai ex presidente del Fondo Monetario Internazionale Dominique Strauss-Kahn accusato di aggressione sessuale e sequestro di persona dalla giustizia dello Stato di New York ha avuto l’ok del giudice e potrà dunque attendere la prossima convocazione in tribunale prevista per il 6 giugno in un appartamento di Tribeca. Dopo le 4 notti passate in prigione e la liberazione in cambio di una cauzione miliardaria Strauss Kahn si era visto rifiutare l’accesso nel lussuoso residence “Bristol Plaza” e aveva alloggiato in un appartamento della società privata che, a sue spese, si è fatta carico della sua sicurezza