ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vulcano Grimsvötn: chiusura temporanea per aeroporti nord Germania

Lettura in corso:

Vulcano Grimsvötn: chiusura temporanea per aeroporti nord Germania

Dimensioni di testo Aa Aa

Fare pronostici è difficile, ma di certo la forza del vulcano Grimsvötn sta calando, ed entro il fine settimana l’eruzione dovrebbe terminare. Cenere e polveri arrivano ormai a soli due chilometri di altezza. Rispetto ai venti chilometri di sabato, quando il vulcano più attivo di Islanda si è risvegliato creando il panico nei cieli europei, poco, ma l’attenzione resta alta: “La scia della nuvola di cenere si sta dirigendo verso la parte settentrionale dell’Europa – spiega il meteorologo Emmanuel Bocrie – e sta entrando in Germania, Danimarca, in parte della Gran Bretagna e non subito, ma probabilmente nei prossimi giorni arriverà in Francia”.

Le autorità tedesche a decretare per oggi la chiusura temporanea degli aeroporti del nord a causa della nube vulcanica, che ieri ha causato problemi soprattutto in Irlanda del Nord e Scozia. In totale sono 500, per ora, i voli cancellati. Gli esperti concordano: il caos dello scorso anno, quando i voli cancellati furono circa 100.000, è scongiurato. Per ora, dice la Commissione europea, non si prevedono chiusure dello spazio aereo europeo come nel 2010.