ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Discorso Netanyahu: muro contro muro arabo-israeliano

Lettura in corso:

Discorso Netanyahu: muro contro muro arabo-israeliano

Dimensioni di testo Aa Aa

Nei territori palestinesi era attesissimo il discorso del Premier israeliano Benjamin Netanyahu al Congresso degli Stati Uniti. Gli abitanti di Ramallah, in Cisgiordania, dove ha sede l’Autorità Nazionale Palestinese, sono convinti che a settembre ci sarà comunque la svolta.

“Lasciamo che Nataniyahu dica quel che vuole, noi appoggiamo il piano previsto per settembre, quando il Presidente Abbas presenterà al Consiglio di Sicurezza la creazione dello Stato. E speriamo che non ci siano pressioni, nè arabe nè occidentali”.

Le testimonianze raccolte tra i coloni in Cisgiordania non lasciano tuttavia intrevedere possibilità alternative al consueto muro contro muro…

“Condivido il discorso di Netanyahu” dice uno studente israeliano. “Tutti gli israeliani devono essere uniti per sostenere il nostro Paese e il nostro governo, aiutare a salvare il nostro Paese e a proteggere le nostre frontiere”.

Il piano prevede che i vertici dell’Anp chiedano in settembre al Consiglio di Sicurezza dell’Onu il riconoscimento di uno Stato palestinese con i confini precedenti la guerra del 1967, con Gerusalemme Est capitale.