ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il G8, tra primavera araba e economia globale

Lettura in corso:

Al via il G8, tra primavera araba e economia globale

Dimensioni di testo Aa Aa

Rispetto all’ultimo incontro in Canada, i leader del G8 sono gli stessi, ma i temi da dibattere si sono moltiplicati.

L’economia globale e la primavera araba e la sicurezza nucleare la faranno da protagonisti al vertice i cui lavori entrano nel vivo solo giovedì mattina.

Battezzato “Un nuovo slancio per le libertà e le democrazie”, il G8 di Deauville sarà dedicato in particolare agli aiuti da destinare alla transizione democratica in Tunisia e in Egitto.

Si tratta della prima riunione del G8, dall’inizio della primavera araba, e i dirigenti si sono ripromessi di dare un sostegno importante. Cercheranno inoltre di trovare una via d’uscita alla cirsi in Libia e Siria.

Eclissato dagli eventi del mondo arabo, il programma nucleare iraniano desta ancora molta preoccupazione, gli occidentali dovranno illustrare ancora una volta la propria strategia per bloccare Teheran, il cui potere appare sempre meno unito.

Si parlerà anche di internet, net neutrality e piano antipirateria cybernetica, temi caldi anticipati dall’e-summit che si chiude oggi a Parigi. Alcuni rappresentanti del mondo di internet traghetteranno a Deauville proposte e preoccupazioni.

E infine la candidatura di Christina Lagarde all’Fmi: sarà sicuramente il tema più discusso. Ma solo ufficiosamente.