ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: timore contagio in Europa

Lettura in corso:

Grecia: timore contagio in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Un eventuale default della Grecia comporterebbe gravi contraccolpi non solo all’interno del Paese, ma anche il possibile nonché temuto contagio agli altri Paesi dell’eurozona ad alto debito.

Primio fra tutti la Spagna, che malgrado le misure di austerity varate l’anno scorso dal governo socialista, non riesce a risollevarsi dalla crisi in cui soprattutto lo scoppio della bolla spuculativa dell’immobiliare l’ha sprofondata negli utlimi anni.

Anche il degrado dei conti del Portogallo e dell’Irlanda preoccupa gli analisti.

La Commissione dal canto suo mette in guardia:

“I governi hanno capito la necessità di continuare con il consolidamento fiscale, incentivando le riforme strutturali e mettendo fine a situazioni come quella del settore bancario in Irlanda. Quando i governi di questi Paesi prendono questo tipo di decisioni, non pensano alle prossime elezioni, riflettono sul medio-lungo termine e sul futuro delle proprie economie”.

A livello elettorale, in effetti, le misure di austerità non hanno premiato i governi che le hanno messe in atto.

Il Fondo Monetario Internazionale continua a fare le sue analisi sulla situazione globale europea, riconoscendo gli sforzi complessivi di risanamento dei conti pubblici, che sono tuttavia in fase di rallentamento.