ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grande attesa per Netanyahu al Congresso Usa

Lettura in corso:

Grande attesa per Netanyahu al Congresso Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Privilegio dei momenti storici, come già Winston Churchill e Nelson Mandela, oggi tocca al premier israeliano Benyamin Netanyahu parlare al Congresso di Washington.

Dopo la visita turistica con la moglie, offrirà la sua visione di una pace sicura e durevole con i palestinesi, forse farà persino un appello diretto all’Autorità Nazionale Palestinese.

Sullo sfondo, le recenti divergenze con gli Stati Uniti. Due stati per due popoli, aveva detto Obama, auspicando il ritorno ai confini del 1967.

Una condizione, quest’ultima, immediatamente rifiutata da Israele.

Confini indifendibili, ha ribadito ierisera Netanyahu davanti all’influente lobby israelo-statunitense Aipac, dicendosi disponibile a ricercare le strade giuste per rilanciare la trattativa.

Barack Obama il giorno prima, davanti alla stessa platea, aveva corretto il tiro: israeliani e palestinesi negozieranno un confine diverso da quello del ’67, con scambi mutualmente concordati.