ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudan: presidente Bashir, soluzione pacifica per Abyei

Lettura in corso:

Sudan: presidente Bashir, soluzione pacifica per Abyei

Dimensioni di testo Aa Aa

Abyei è deserta: migliaia di persone hanno abbandonato le loro case per fuggire dai saccheggi e dagli incendi compiuti dall’esercito di Khartoum.

La zona di confine, ricca di petrolio, è contesa tra il Nord arabo musulmano e il Sud nero cristiano e dei culti locali. Con un referendum a gennaio il Meridione ha votato per la secessione che dovrebbe avvenire il prossimo 9 luglio.

Il Nord ha motivato l’invio di truppe con la volontà di scacciare soldati sudisti che erano entrati nell’area.

Il Ministro per gli Affari Presidenziali Amin Hassan Omar ha ribadito: “È compito dell’esercito mantenere la pace per eliminare quelle forze da Abyei e tutto ciò che è accaduto”.

L’Onu ha chiesto al Nord di ritirarsi dall’area e ha condannato l’attacco di giovedì ad un convoglio di Caschi Blu che ha provocato feriti.

Il presidente del Sudan Omar al-Bashīr ha garantito l’impegno per arrivare ad una soluzione pacifica del conflitto.