ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sanzioni Ue contro il presidente siriano al-Assad

Lettura in corso:

Sanzioni Ue contro il presidente siriano al-Assad

Dimensioni di testo Aa Aa

Sulla scia degli Stati Uniti, anche l’Europa sanziona il presidente siriano Bashar al Assad che reprime nel sangue la protesta del suo popolo.

Congelamento dei beni e visti vietati anche per nove dei suoi collaboratori, oltre ai 13 già colpiti, all’embargo delle armi e alla sospensione degli aiuti decisi il 10 maggio.

“È estremamente importante che per prima cosa la Siria si astenga dall’uso della violenza”, ha dichiarato l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Catherine Ashton, “Il governo deve capire che la gente sta chiedendo con proteste pacifiche le riforme promesse e che ora deve impegnarsi correttamente per cercare di attuarle”.

Secondo stime Onu, sarebbero più di 900 i manifestanti anti regime uccisi dalle forze dell’ordine da metà marzo a oggi, 50 solo negli ultimi due giorni.

Sanzioni dei 27 hanno colpito anche Teheran, principale alleato di Damasco nella regione.