ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Piazze ancora piene in Spagna per la protesta dei giovani. E oggi si vota per le amministrative

Lettura in corso:

Piazze ancora piene in Spagna per la protesta dei giovani. E oggi si vota per le amministrative

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sabato di riflessione in Spagna è passato con le piazze piene di giovani. Puerta del Sol stracolma a Madrid, ma raduni analoghi sono in corso in altre città del paese.

La protesta contro il sistema, che non affronta il disagio economico di intere generazioni, va avanti, alimentata da una disoccupazione giovanile che in Spagna è al livello record del 45 per cento.

“Non si può andare avanti cosi. I politici non possono prenderci in giro. La Spagna è divenuta un paese che non puo essere esempio di niente”, si lamenta una neolaureata.

“E’ troppo. Il governo e l’opposizione devono riflettere, oggi sono uguali. Dovrebbero smettere di mentirci, ne abbiamo davvero abbastanza”, aggiunge una insegnante.

Con la protesta giovanile sullo sfondo, le elezioni locali di oggi secondo le attese dovrebbero punire sia la maggioranza di governo che l’opposizione.

In base ai sondaggi tuttavia sarebbero i socialisti a pagare il prezzo più alto. Il turno di oggi riguarda il rinnovo di oltre 8000 comuni e di 13 dei 17 governi regionali.