ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cannes, ultima giornata. Applausi ieri per "C'era una volta in Anatolia" del turco Bilge Ceylan

Lettura in corso:

Cannes, ultima giornata. Applausi ieri per "C'era una volta in Anatolia" del turco Bilge Ceylan

Dimensioni di testo Aa Aa

Non mancano le stranezze a Cannes. Come la presenza dell’uomo più alto del mondo che non è sfuggita all’inviato di Euronews, Wolfgang Spindler.

“A Cannes ci sono molte grandi stelle, ma nessuna è più grande di lui: Sultan Kosen, secondo il Guinness dei primati l’uomo più alto della terra”.

Ma al festival ieri è stata anche la giornata del film del regista franco-rumeno Radu Mihaileanu. La source del femmes, è una storia di donne nel Maghreb, accolta da una critica divisa nel giudizio.

In corsa per la Palma d’Oro anche “C’era una volta in Anatolia”, del turco Nuri Bilge Ceylan. Due ore e trentasette minuti sulla debolezza degli uomini, il silenzio, e la lentezza del tempo.