ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Solidarietà asiatica accompagna vertice trilaterale a Tokyo

Lettura in corso:

Solidarietà asiatica accompagna vertice trilaterale a Tokyo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo nipponico incassa la solidarietà asiatica e spera che possa cancellare gli attriti generati dalla crisi nucleare. Il presidente sudcoreano e il premier cinese sono in Giappone per il primo vertice trilaterale dopo il terremoto e lo tsunami. Così come Lee Myung Bak, anche Wen Jiabao ha prima visitato le aree nordorientali colpite dal disastro dell’11 marzo. Nella prefettura di Miyagi, entrambi hanno espresso parole di solidarietà alla popolazione locale.
 
Sono poi arrivati a Fukushima nella prima visita di leader stranieri alla città simbolo del peggior disastro nucleare dai tempi di Chernobyl. Insieme al premier giapponese Naoto Kan hanno visitato un centro di accoglienza per gli sfollati. Hanno assaporato frutta e verdura della zona, nel tentativo di dimostrare che i prodotti locali sono sicuri.  
 
Nel summit di questo fine settimana a Tokyo, Naoto Kan cercherà convincere Seul e Pechino ad alleggerire le restrizioni sulle importazioni decretate in seguito all’incidente nucleare di Dai-ichi.