ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

FMI, si cerca il successore di DSK

Lettura in corso:

FMI, si cerca il successore di DSK

Dimensioni di testo Aa Aa

Da lunedí il Fondo Monetario Internazionale comincerà a raccogliere le candidature degli aspiranti successori di Dominique Strauss-Kahn. Le domande dovranno essere depositate entro il 10 giugno ed entro il 30 si conoscerà il nome del nuovo direttore generale.

Superfavorita è la francese Christine Lagarde, attuale ministro delle finanze, visto che le sue caratteristiche di esperta di politiche economiche e grande comunicatrice si sposano con quelle richieste espressamente dal ruolo. Senza contare che per sostituire DSK ci si aspetta un altro francese o comunque un europeo.

Ma i paesi emergenti, che grazie al riequilibrio voluto proprio da Strauss-Kahn hanno acquisito maggior peso, propongono altre candidature, come quella del messicano Agustin Carstens e del sudafricano Trevor Manuel.

Mentre il Consiglio d’amministrazione ribadisce che il direttore sarà selezionato in base a criteri di merito, c‘è chi – come l’India – critica una procedura che considera poco democratica e trasparente. Di fatto quando si arriva al voto, i membri del Consiglio si sono già accordati su chi votare.