ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: Nato affonda 8 navi a Tripoli, Gheddafi torna in tv

Lettura in corso:

Libia: Nato affonda 8 navi a Tripoli, Gheddafi torna in tv

Dimensioni di testo Aa Aa

Otto navi da guerra delle forze di Muammar Gheddafi sono state affondate nel corso di un raid Nato a Tripoli, Homs e Sirte.

Gheddafi ha le ore contate, “dovrà per forza lasciare il potere”, ha detto ieri Barack Obama nel suo atteso discorso sulla primavera araba.

In queste ore il segretario di stato americano Hillary Clinton ha confermato che la moglie e la figlia del leader libico sono fuggite in Tunisia.

Ma Gheddafi ha ostentato serenità riapparendo in televisione in buona salute. Era dall’11 maggio scorso che non si faceva riprendere.

La morsa del Colonello continua a soffocare la roccaforte dei ribelli a Zintan, a sud-ovest di Tripoli. I lealisti stanno cercando di entrare nella città da due lati, attaccando contemporaneamente con lanci di missili la parte sudorientale.

I ribelli si sono alleati con la minoranza etnica dei berberi, conquistando postazioni nell’area montuosa di Nafusa. Ma sono poco attrezzati e, senza un dietrofront di Gheddafi, difficilmente potranno resistere ancora a lungo.