ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

No della BCE alla ristrutturazione del debito greco

Lettura in corso:

No della BCE alla ristrutturazione del debito greco

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente ristrutturazione per il debito della Grecia. L’altolà arriva dalla Banca centrale europea. Martedì i ministri europei delle Finanze avevano ipotizzato un’estensione dei termini del ripianamento dei 110 miliardi di euro concessi ad Atene con il piano di salvataggio.

Così Jurgen Stark,membro del consiglio d’amministrazione della Banca Centrale europea:

“È un’illusione pensare che la ristrutturazione del debito aiuterebbe a risolvere i problemi che questo Paese sta affrontando. La ristrutturazione del debito spazzerà via parte o tutto il capitale delle banche greche. È la ricetta per una catastrofe”.

Intanto dall’Eurotower e dal Fondo Monetario internazionale arrivano pressioni affinché Atene acceleri sulle riforme strutturali e aumenti gli sforzi per ridurre il deficit pubblico. Nel mirino soprattutto stipendi e pensioni degli statali.