ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia. I ribelli a Tawarma. La testimonianza del nostro inviato

Lettura in corso:

Libia. I ribelli a Tawarma. La testimonianza del nostro inviato

Dimensioni di testo Aa Aa

I ribelli libici sono entrati a Tawarga, una località vicina a Misurata, e tentano di strapparne il controllo. Perquisiscono tutte le case, alla ricerca di cecchini. Gli abitanti sembrano scomparsi. Il nostro inviato assiste a uno scambio di colpi d’arma da fuoco fra il gruppo di insorti che accompagna e presunti militanti pro Gheddafi:

“Non ci sono feriti, ci sono morti. I ribelli dentro la casa stanno sparando. Molto probabilmente contro soldati di Gheddafi che resistono all’attacco. La sparatoria è violenta, la situazione è molto confusa”.

Quando tutto finisce, dalla casa vengono evacuati i cadaveri e i feriti.

Da Roma l’ambasciatore statunitense David Thorne ha riconosciuto che quella che la NATO sperava fosse una guerra lampo contro Gheddafi, si sta rivelando un processo più lungo del previsto.