ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Continua l'esodo dei siriani verso il Libano

Lettura in corso:

Continua l'esodo dei siriani verso il Libano

Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di persone hanno oltrepassato il posto di frontiera a Tel Kelah.

La città circondata alle truppe siriane dalla settimana scorsa, è l’ultima località in ordine di tempo su cui si sono concentrate le forze siriane per mettere a tacere i manifestanti che dal 15 marzo chiedono riforme democratiche.

Le bombe e i cecchini hanno fatto almeno una dozzina di vittime in tre giorni di assalto. Tel Kelah, nella provincia di Homs, è una città fantasma, sono state tagliate anche l’acqua e l’elettricità.

L’esercito libanese ha inviato rinforzi alla frontiera per evitare che attivisti passino oltreconfine. Oltre due mila siriani finora hanno raggiunto il Libano per sfuggire alla repressione.

Le autorità hanno dichiarato di agire contro gruppi di estremisti armati. Le organizzazioni per i diritti umani riferiscono invece che dall’inizio della contestazione sono stati uccisi almeno 700 civili.