ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incredulità e prudenza in Francia sull'arresto di Strauss-Kahn

Lettura in corso:

Incredulità e prudenza in Francia sull'arresto di Strauss-Kahn

Dimensioni di testo Aa Aa

L’inatteso arresto di Strauss-Kahn a New York ha sollevato un vespaio in Francia. Gli ambienti di sinistra reagiscono con un misto di incredulità e prudenza. Il segretario del Partito Socialista francese, Martine Aubry, si dice meravigliata e commenta così la notizia:

‘‘Sono anch’io, come tutti, stupefatta. Chiedo a ognuno però di aspettare la realta’ dei fatti e di rispettare la presunzione di innocenza. Chiedo inoltre che venga mantenuta la decenza necessaria”.

Una vicenda come questa, finita sulle prime pagine della stampa internazionale, non poteva non scatenare le reazioni dell’elettorato francese.

Un giovane parigino:

“E’ qualcuno che può portare qualcosa alla Francia, quindi abbiamo bisogno di gente come lui, soprattutto per la sinistra. Quindi ora bisogna aspettare le prove, è ancora troppo presto per poter giudicare”.

“Era in pratica l’unico candidato possibile della sinistra, del PS, per cui avrei potuto votare -sostiene un’elettrice. Ma confesso che questo comincia a essere troppo, non è neanche la prima volta”. Per altri la questione è troppo “grossa” per essere casuale:

“E’ un po’ strano un affare come questo a pochi mesi dalle elezioni. Ci si chiede se non possa essere organizzato”.

Strauss-Khan avrebbe avuto intenzione di presentare la propria candidatura alle presidenziali del 2012 nei prossimi mesi.