ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fukushima, tendoni in poliestere copriranno i reattori

Lettura in corso:

Fukushima, tendoni in poliestere copriranno i reattori

Dimensioni di testo Aa Aa

Saranno usati tendoni in poliestere per coprire i reattori danneggiati della centrale di Fukushima, distrutta dal terremoto l’11 marzo in Giappone. Ad annunciarlo è stata la Tepco, la società privata che gestisce l’impianto nucleare.

Intanto è morto un operaio di 60 anni appena assunto nella centrale. Le cause del decesso, il primo di una persona impegnata nelle operazioni di messa in sicurezza, non sono note, ma la Tepco ha detto che sull’uomo non sono state trovate tracce di sostanze radioattive.

L’installazione dei tendoni comincerà il mese prossimo dal reattore numero uno e servirà a contenere il rilascio di sostanze radioattive nell’aria. Poi si procederà sui reattori 3 e 4. Tepco conta di ultimare i lavori e di rendere l’impianto completamente sicuro entro la fine dell’anno.

Intanto Greenpeace sta conducendo test in mare per verificare il grado di contaminazione: 10 delle 22 specie controllate hanno evidenziato livelli di radioattività 20 volte superiori alla norma. L’organizzazione sta facendo analizzare i campioni a un laboratorio indipendente: l’esito completo dei test arriverà la settimana prossima.