ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile, forti proteste contro le dighe in Patagonia

Lettura in corso:

Cile, forti proteste contro le dighe in Patagonia

Dimensioni di testo Aa Aa

Ambientalisti in piazza in Cile per cercare di bloccare il piano idroelettrico in Patagonia. Almeno 30mila persone hanno protestato venerdì sera a Santiago: si è trattato della manifestazione più imponente degli ultimi anni.
 
Lunedì il progetto Hidroaysen, che mira a costruire cinque dighe sui fiumi Baker e Pasqua, è stato approvato a livello amministrativo.  
 
Gli ecologisti temono danni per l’ambiente.
 
La manifestazione si è svolta senza incidenti, ma ci sono stati momenti di tensione e di scontri con la polizia, che ha dovuto usare idranti e gas lacrimogeni per contenere e disperdere i gruppi più agitati.
 
 
Grazie al progetto, il governo punta ad aumentare del 20 per cento la produzione di elettricità, ma per gli ecologisti sarebbe rovinata una delle ultime terre vergini del pianeta.